logo-le-regard

A La Réserve si mangia bene e leggero e i sapori diventano curativi, per il corpo e la mente.

Il Ristorante Le Regard – Gourmet Abruzzo propone una cucina di qualità, ingredienti genuini, ricette e piatti preparati con cura e attenzione ed equilibrati dal punto di vista nutrizionale. Per vivere lo star bene con il gusto che solo la buona tavola può dare. Segnalato dalle più importanti guide enogastronomiche nazionali e insignito dello speciale premio “Gusto & Salute” 2017 dalla “Guida ai Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso, il ristorante Le Regard propone una cucina moderna, fresca e leggera, profondamente mediterranea e adriatica, senza dimenticare i sapori dell’entroterra abruzzese.

Chef Ristorante Le Regard - Gourmet Abruzzo

Antonello
de Maria

CHEF EXECUTIVE RISTORANTE LE REGARD

L’Abruzzo, regione di mare e di monti, è noto per il suo grande patrimonio di materie prime. Gli chef del ristorante Le Regard – gourmet abruzzo, capitanati dallo chef executive Antonello De Maria, si impegnano quotidianamente in uno studio di saperi e sapori per offrire una cucina leggerissima, dalle radici antiche.

Tecniche moderne alla base di ogni piatto, rispetto rigoroso della stagionalità degli alimenti, una filiera cortissima e certa. Le materie prime sono locali, selezionate con attenzione e utilizzate nel rispetto della tradizione regionale.

IL PRANZO

Un ricco buffet di antipasti proposto dal Ristorante Le Regard – Gourmet Abruzzo, verdure fresche di stagione, pesce, salumi e formaggi. Tutti i sapori dell’Adriatico che si sposano alla perfezione con quelli delle vicine montagne. Un entrée che fa da premessa a un servizio al tavolo pensato in funzione della seconda parte della giornata: una scelta di due primi e due secondi con piatti leggeri ma gustosi in armonia con la filosofia de La Réserve.

LA CENA

Il dulcis in fundo di una giornata di relax e benessere. La cena al ristorante Le Regard – gourmet abruzzo, è composta da un antipasto e una proposta di tre primi e tre secondi, accompagnati da un dessert e da un buffet di frutta fresca di stagione. Protagonisti, come sempre, i piatti di una cucina profondamente mediterranea e adriatica, che non dimentica i sapori e i prodotti abruzzesi ma sa rivisitarli in chiave moderna.