Tutti i cittadini italiani hanno diritto, una sola volta nell’anno, ad un ciclo di cure termali convenzionate della durata di 12 giorni, a carico del SSN. Le Terme di Caramanico e La Réserve sono convenzionate con il SSN e classificate al livello più alto (1° livello super). È sufficiente richiedere la prescrizione per le cure termali al proprio medico curante (medico ASL o specialista).

La prescrizione dovrà riferirsi a uno dei cicli di cura elencati di seguito e riportare una diagnosi corrispondente:

Cure Termali convenzionate con il S. S. N.

Il ciclo di cure termali convenzionate comprende:
  • Visita medica di ammissione alle cure
  • 24 cure inalatorie (12+12) fra Inalazione, Aerosol, Nebulizzazione, Humage.

Prescrizione del medico curante: Cure Inalatorie.

Diagnosi: Sindromi rinosinusitiche-bronchiali croniche, Bronchite cronica semplice o accompagnata a componente ostruttiva (con esclusione dell’asma e dell’enfisema avanzato, complicato da insufficienza respiratoria grave o da cuore polmone cronico), Rinopatia vasomotoria, Faringolaringite cronica, Sinusite cronica, Sindrome rinosinusistica cronica.

Il ciclo di cure termali convenzionate comprende:
  • Visita otorinolaringoiatrica di ammissione alle cure
  • Esame audiometrico
  • 12 cure inalatorie + 12 insufflazioni endotimpaniche.

Prescrizione del medico curante: Cura per Sordità Rinogena.

Diagnosi: Stenosi tubarica, Otite catarrale cronica, Otite purulenta cronica.

Il ciclo di cure termali convenzionate comprende:
  • Visita medica di ammissione alle cure
  • 12 fanghi + 12 bagni terapeutici o 12 fanghi + 12 docce di annettamento.

Prescrizione del medico curante: 12 fanghi + 12 bagni terapeutici o fango-balneoterapia.

Diagnosi: Osteoartrosi ed altre forme degenerative, Reumatismi extrarticolari.

Obbligatoria la prenotazione telefonica e per gli ultrasessantenni un ECG recente.

Il ciclo di cure termali convenzionate comprende:
  • Visita medica di ammissione alle cure
  • 12 bagni minerali.

Prescrizione del medico curante: Bagni termali o balneoterapia.

Diagnosi: Psoriasi (esclusa la forma pustolosa, eritrodermica), Dermatite seborroica ricorrente, eczema e dermatite atopica (escluse le forme acute vescicolari ed essudative).

Obbligatoria la prenotazione telefonica e per gli ultrasessantenni un ECG recente.

Il ciclo di cure termali convenzionate comprende:
  • Visita specialistica pneumologica
  • 12 ventilazioni polmonari medicate o non
  • 12 Aerosol
  • 6 Inalazioni o Nebulizzazioni.

Prescrizione del medico curante: Ciclo ventilazione polmonare.

Diagnosi: Bronco-pneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), Bronchite cronica semplice o accompagnata da componente ostruttiva (con esclusione dell’asma e dell’enfisema avanzato complicato da insufficienza respiratoria grave o da cuore polmonare cronico).

Il ciclo di cure termali convenzionate comprende:
  • Visita medica di ammissione alle cure
  • 12 irrigazioni vaginali o 12 irrigazioni vaginali con bagno minerale.

Prescrizione del medico curante: 12 irrigazioni vaginali o 12 irrigazioni vaginali con bagno.

Diagnosi: Sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatrizzante o involutiva, Leucorrea persistente da vaginiti croniche, aspecifiche e distrofiche.

Il ciclo di cure termali convenzionate comprende:
  • Visita medica di ammissione
  • 12 giorni di bibita nelle quantità prescritte dal medico termale.

Prescrizione del medico curante: Cura idropinica.

Diagnosi: Dispepsia di origine gastroenterica e biliare, Sindrome dell’intestino irritabile nella varietà con stipsi e sue recidive, Calcolosi delle vie urinarie e sue recidive.

NORME SUL TICKET SANITARIO

I cicli di cure convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale prevedono una partecipazione alla spesa sanitaria, da effettuare tramite il pagamento del ticket di € 50,00.

Esenti

Pagamento quota fissa di € 3,10: bambini sotto i 6 anni e anziani sopra i 65 anni con reddito familiare fino a € 36.152,00; titolari di pensione sociale; pensionati al minimo oltre i 60 anni con reddito familiare non superiore a € 8.263,32 e fino a € 11.362,06 con coniuge + € 516,46 per figlio a carico; invalidi civili dal 67% al 99%, invalidi del lavoro dal 67% all’80%; invalidi per servizio categoria 2°-5°; ciechi non totali e sordomuti; invalidi di guerra categoria 1°- 5° non titolari di pensione diretta vitalizia.

Totalmente esenti

Invalidi di guerra categoria 1°-5° con pensione diretta vitalizia; invalidi per servizio categoria 1°; grandi invalidi del lavoro sup. a 80%; invalidi civili al 100% e invalidi con assegno di accompagnamento; ciechi totale.

Il codice di esenzione ticket deve essere riportato sulla prescrizione medica nell’apposita casella.